licenza sportiva n 228443





Squadra inedita per il Rallye di Montecarlo Historique 2021

 

Vincitrice della classifica a squadre del Rallye di Montecarlo Historique per cinque volte negli ultimi 10 anni, di cui quattro edizioni consecutive, la Scuderia Milano Autostoriche, che vanta coi suoi piloti anche tre successi assoluti nel rally monegasco, presenta quest’anno una formazione inedita. Disertata questa edizione dagli habituè che tanto hanno contribuito ai successi di equipe a causa del programma meno attrattivo dovuto alle restrizioni per la pandemia, la squadra conta molti equipaggi nuovi, alcuni dei quali si affacciano per la prima volta alla gara monegasca. Sono undici le vetture iscritte al Rallye di Montecarlo Historique con i colori della Scuderia Milano Autostoriche: una Lancia Stratos per Jason Wright e Stefano Traverso; tre Porsche 911 per Massimo Tosetti e Marco Bernardelli, Maurizio Colpani e William Maino, Quinto e Federica Stefana; tre Lancia Fulvia 1.6 HF per Olindo Deserti e Marco Torlasco, per Mario Piantelli e Fabio Cambiè e per l’equipaggio svizzero-tedesco Michael Gans e Peter Hoppenstaedt; due Mini Cooper per Giorgio Schon e Francesco Giammarino e per Saverio Mazzalupi e Gianpaolo Vincenzi; una Renault R5 Alpine per Gian Paolo Cavagna e Angelo Seneci; una Fiat 128 Rally per Sergio Aravecchia e Marco Merenda.

A fare da ricognitori per tutti gli equipaggi della scuderia, quest’anno ci saranno Alberto Bergamaschi e Massimo Soffritti che, lasciato in officina il Maggiolone Salzburg ex-work da rally dopo 9 partecipazioni al Montecarlo, “precorreranno” con il “muletto” tutte le 15 prove speciali del rally storico visionando il percorso circa due ore prima dei concorrenti e raccogliendo tutti i riferimenti necessari per far transitare in tutta sicurezza gli equipaggi della squadra, fornendo loro indicazioni sullo stato del fondo stradale più o meno ghiacciato, sulle condizioni atmosferiche e sulle temperature, su eventuali interruzioni e punti critici, sul genere di tattica da mettere in atto e sul tipo di pneumatici suggeriti. Quest’anno infatti la concorrenza sarà ancora più agguerrita del solito anche in “casa”, con ben tre squadre italiane a contendersi lo scettro di miglior compagine azzurra, oltre a puntare alla zona alta della classifica Equipe: accanto alla Milano Autostoriche, al “Monte” storico sono iscritti i piloti della Scuderia Grifone e del team svizzero Kessel Classic.

La XXIV edizione del Rallye di Montecarlo Historique prenderà il via sabato 30 Gennaio 2021 dal porto di Monaco per la prima tappa “Concentration” che si concluderà in serata a Valence. Poi domenica 31 Gennaio e lunedì 1 Febbraio si disputeranno 2 ronde, rispettivamente la tappa “Classement” ad ovest e la “Commune 1” ad est di Valence per poi rientrare il martedì 2 Febbraio a Montecarlo con la tappa “Commune 2”. Nella notte tra il 2 e il 3 Febbraio si correrà l’ultima tappa, la “Finale” che riporterà i concorrenti prima dell’alba sul lungomare di Monaco.