licenza sportiva n 228443





L’AUTO ELETTRICA BLIZZ PRIMATIST HA CENTRATO 7 RECORD MONDIALI

 

Nella pista del Nardò Technical Center, la monoposto guidata da Gianmaria Aghem ha stabilito i primati di velocità, durata e distanza per veicoli elettrici. I risultati sono in attesa di essere omologati dalla F.I.A.

Torino, 4 maggio 2021 – Un grande successo per Blizz Primatist, l’autovettura elettrica di ultima generazione, progettata e realizzata da un team tutto italiano coordinato dall’imprenditore e pilota torinese Gianmaria Aghem (classe 1947).

Venerdì 30 aprile e sabato 1° maggio, sul circuito di alta velocità del Nardò Technical Center, la monoposto ha battuto i record mondiali della Categoria VIII Classe 1 fino a 500 Kg (effettivi 499 Kg.) e Classe 2 da 500 Kg a 1.000 Kg. Era dal 2008 che non venivano registrati nuovi record sulla pista di Nardò. Questi risultati sono in attesa di essere omologati dalla Federazione Internazionale dell’Automobile (F.I.A.).

I tempi della Primatist pilotata da Aghem sono stati registrati dai cronometristi della FICR (Federazione Italiana Cronometristi), alla presenza dei Commissari della F.I.A. e di ACI Sport:

Categoria VIII Classe 1 fino a 500 Kg (effettivi 499 Kg.)
• 10 miglia in 04:34.913 alla velocità media di 210,743 Km/h
• 100 Km in 26:07.160 alla velocità media di 229,714 Km/h
• 100 miglia in 41:45.806 alla velocità media di 231,208 Km/h
• In 1 ora percorsi 225,197 Km

Aggiungendo le zavorre, nella Categoria VIII Classe 2 da 500 Kg a 1.000 Kg (effettivi 507 Kg.)
• 10 miglia in 04:14.671 alla velocità media di 227,493 Km/h
• 100 Km in 24:40.672 alla velocità media di 243,132 Km/h
• 100 miglia in 39:45.395 alla velocità media di 242,878 Km/h

Gianmaria Aghem: “Sono davvero soddisfatto. È stato un weekend incredibile ed emozionante. Questi record sono il frutto di un grande lavoro e di un grande team, una meravigliosa avventura iniziata nel 2016. Voglio ringraziare di cuore tutte le persone che hanno creduto in questo progetto, in primis la mia splendida famiglia. Blizz Primatist non è solo una monoposto elettrica, ma anche un profondo studio nel campo dei veicoli ad emissioni zero, finalizzato a migliorare il rendimento energetico, a consentire una diminuzione dei consumi, ottenendo una maggior autonomia. Il nostro obiettivo era dimostrare che una vettura alimentata da sole batterie può percorrere lunghe distanze e ad una velocità fino a pochi anni fa inimmaginabili. E credo proprio che ci siamo riusciti!”.

LA BLIZZ PRIMATIST
Per la realizzazione di questo ambizioso progetto, il pilota moncalierese si è avvalso della collaborazione di Eugenio Pagliano (progettista della Z.E.R), degli specialisti della Carbonteam Srl di Saluzzo e della Podium Engineering Srl di Pont Saint Martin, del supporto del Politecnico di Torino e di professionisti con importanti esperienze nel mondo dell’automotive. Il team di ingegneri e progettisti ha sviluppato un veicolo propulso da un leggero motore asincrono a flusso assiale di ultima generazione, alimentato da batterie agli ioni di litio. Il motore, che ha un peso di 20 Kg, è in grado di erogare una potenza di picco superiore ai 200 CV ed è stato ottimizzato in funzione del weekend al Nardò Technical Center. Il pacco batterie è formato da 2.688 celle agli ioni di litio, preventivamente selezionate e gestite da un algoritmo già collaudato in Formula 1.

Profilo Gianmaria Aghem
Imprenditore nato a Torino nel 1947, che dal 1980 vive a Moncalieri. Due grandi passioni hanno riempito la sua vita, l’aeromodellismo e le auto. È consulente del Comitato Nazionale Manifestazioni dell’ASI, la maggiore associazione nazionale con oltre 200.000 soci. Svolge l’attività di docente in corsi di regolarità tenuti su tutto il territorio nazionale e collabora con riviste di auto storiche alla stesura di articoli relativi alla cronaca di importanti manifestazioni estere. Affiancato dalla moglie Rossella, in questi anni, ha partecipato a circa 400 competizioni, vincendone una settantina. Grande appassionato di aeromodellismo, tra gli anni ’80 e ’90 ha stabilito ben sedici primati mondiali omologati dalla FAI (Federazione Aeronautica Internazionale).Dedicatosi all’automobilismo, ha vinto numerose competizioni sia in Italia che all’estero. Tra i successi più significativi, il Rally di Sanremo Coppa dei Fiori, che lo ha visto primo assoluto sei volte, di cui quattro consecutive. Vincitore per 5 anni non consecutivi del Challange Europeen Regularitè (Challange che prevede competizioni in diverse nazioni europee), ma soprattutto del Rally Montecarlo Historique 2018.